SEDE: Biella, Viale Macallè 21
CONTATTACI: +39 015 405141
SEGUICI SUI SOCIAL:
Top

Tri-onfo Biellese: Rivoli si arrende, 3-0

Una prestazione solida contro Rivoli nel segno del gruppo, voluta e ottenuta sotto il sole gelido del “Vittorio Pozzo”, il nostro stadio, la nostra casa, davanti ai nostri tifosi. La Biellese ritrova la via della vittoria, quella del gol la squadra non l’aveva mai abbandonata, nemmeno negli ultimi tre match di campionato persi di misura. Di fronte Rivoli, in partita fino alla fase finale del primo tempo segnata dalle reti di Maikol Bottone, su rigore, e poco dopo dal sigillo di Davide Facchetti, il suo primo gol tra le mura amiche (aveva segnato in trasferta contro La Pianese, ndr). Nel magico pomeriggio di Davide, Man of the Match, protagonista anche nell’azione di gioco che ha portato all’assegnazione del penalty, il gol del definitivo 3-0: alla Inzaghi, di rapina, il guizzo che regala il bis ai ragazzi di Peritore – un tocco decisivo dentro un flipper in piena area -, più spettacolare la rete nella ripresa, arrivata su un pallonetto dai 30 metri a superare Micelli, l’estremo difensore degli ospiti colpevole di aver lasciato incustodita la propria porta. Al novantesimo è festa, con il gruppo che ha reso omaggio e ringraziato la famiglia bianconera presente (sempre presente) sugli spalti e carica d’entusiasmo.

Soddisfatto Mister Peritore nella sua analisi post partita: «In quest’ultimo periodo abbiamo lavorato bene e volevamo ricucire il filo del discorso in campo. Era una partita difficilissima da un punto di vista mentale, perché venivamo da tre sconfitte consecutive e giocavamo contro una squadra che ci era distante solo tre punti in classifica. Siamo stati bravi ad interpretarla, leggermente sotto-ritmo, ma era importate ritrovare compattezza a livello difensivo ed era fondamentale non prendere gol. Ci siamo riusciti. Siamo stati squadra e abbiamo portato a casa i tre punti, rischiando il meno possibile. Certo, non siamo ancora brillanti al cento per cento ma questo è un percorso che bisogna fare. Il piano gara è stato rispettato da questi ragazzi. Spero che questo sia un 2020 ricco di soddisfazioni per tutto l’ambiente. Siamo consapevoli dell’importanza di quello che cerchiamo di fare. Ci tengo a ringraziare la gente che ci è stata vicino oggi nonostante le tre sconfitte consecutive, dedichiamo questa vittoria a loro. Abbiamo bisogno di ricucire la maglia con tutto quello che c’è attorno».

La Biellese tornerà in campo domenica al “Pozzo” contro Baveno. Fischio d’inizio alle ore 14.30.