SEDE: Biella, Viale Macallè 21
SEGUICI SUI SOCIAL:
Top

Si parte da Stresa, Rizzo: «Inizio impegnativo, ma possiamo dire la nostra»

Mister Alberto Rizzo presenta la sfida di domenica pomeriggio, la prima del nuovo campionato

Inizio in trasferta per la Biellese nel campionato di Eccellenza 2021/2022 contro una formazione di livello, pronta a lottare per le prime posizioni della classifica del Girone A. A Stresa (domenica alle ore 15) i bianconeri esordiranno nel torneo senza due elementi chiave della rosa, Davide Gila e Davide Facchetti: entrambi devono scontare un turno di squalifica accumulato la scorsa stagione. Mister Alberto Rizzo analizza così il momento della squadra dopo il passaggio del turno in Coppa Italia: «Al di là del risultato, che è sempre importante, mi è piaciuta la volontà del gruppo nell’affrontare il lavoro anche quando è stato duro e sostanzioso, e la voglia di mettere in campo quello che abbiamo provato. Non nascondo la soddisfazione per non aver subito gol nelle due partite: si può ottenere solo con un grande lavoro di tutti i reparti, non solo dei difensori. Sotto questo punto di vista sono contento. Chiaramente siamo solo all’inizio e dobbiamo migliorare molto, siamo un gruppo con un po’ di elementi nuovi e dobbiamo amalgamarci, diventare squadra».

Il prossimo esame di chiama “Stresa Sportiva”: «Domenica in campionato partiamo subito con un test importante che ci farà capire a che punto siamo. Abbiamo due squalifiche residue dello spareggio dell’anno scorso, dovremo fare di necessità virtù e trovare le alternative. È un occasione per capire subito qual è la nostra forza. Non è una partita ovviamente decisiva ma importante perché giocata con una rivale sicuramente molto strutturata. Lo Stresa è anche squadra consolidata, ha confermato diversi giocatori e conosciamo la loro forza, sarà una delle protagoniste nel Girone. Non è un inizio facile, ma dovremmo far vedere che anche noi ci siamo e che siamo pronti. Non potremo essere al cento per cento, ma neanche gli altri».