SEDE: Biella, Viale Macallè 21
SEGUICI SUI SOCIAL:
Top

Sgambetto del Borgaro al fotofinish, primo pareggio in campionato

In termini di prestazione, un netto passo indietro rispetto alle prime due sfide di campionato. Sotto il primo cielo autunnale della nuova stagione, la Biellese di Mister Rizzo si accende a sprazzi ma ma fatica a brillare. In casa i bianconeri strappano un solo punto nel match contro il Borgaro facendosi rimontare dagli ospiti per ben due volte. Di positivo è che il 2-2 del novantesimo è il terzo risultato utile consecutivo per Agnesina e compagni da inizio campionato, punteggio che vale quota 7 punti nella classifica del Girone A di Eccellenza.

Ad aprire le danze dopo appena 9 minuti ci pensa Davide Facchetti con una rasoiata dal limite, deviata in fondo al sacco dalla retroguardia torinese. Subito una gioia. Lungo l’arco temporale del match, però, poca luce, poche scintille e poche emozioni. Nella ripresa il Borgaro entra in campo con più determinazione, convinto di farcela, un atteggiamento che lo porta subito a impattare sull’1-1 (bella azione di Zunino). La girandola dei cambi porta poi beneficio ai padroni di casa: Edoardo Artiglia viene steso in area di rigore, il direttore di gara indica il dischetto e da quella zolla Andrea Jack Latta non sbaglia e riporta avanti i compagni. La Biellese è di nuovo in vantaggio e sembra arginare bene i residui tentativi di rimonta del team ospite. Il muro regge bene ma si sgretola a trenta secondi dal triplice fischio: su cross proveniente dalla destra, Costa gode di piena libertà nell’area piccola, intercetta la sfera e di testa insacca per il 2-2. Secchiata di acqua gelida sugli spalti, ma a conti fatti, alla fine, il risultato è più che giusto.