SEDE: Biella, Viale Macallè 21
CONTATTACI: +39 015 405141
SEGUICI SUI SOCIAL:
Top

Questa Biella piace

Più della vittoria. Dopo il successo sul campo di Valdengo, quello nella sfida di ritorno di Coppa Italia chiuso ieri 2-1 sulla Fulgor ha svelato negli occhi e nelle gambe dei bianconeri impegno e dedizione. Ciò che in questa fase di inizio settembre, per tutti, vale più di statistiche, punti e qualificazioni. Al “Vittorio Pozzo” i ragazzi di Mister Peritore dovevano firmare un poker senza subire marcature per sperare di “andare avanti”; nel tentativo, non hanno mai ceduto testa all’avversario. Hanno sì incassato la rete del momentaneo vantaggio ospite, ma tenendo sempre ben salde le mani sul timone del match.

Di Cristian Affinito e del solito Luca Cabrini, al quinto acuto dell’estate tra coppa e campionato, i sigilli impressi sul tabellino dai padroni di casa. Abbracciata dai suoi tifosi, che a fine incontro hanno chiamato a raccolta il gruppo, questa Biellese “giovane e volenterosa” ha salutato una serata bella e importante. Una serata che purtroppo non racconterà nuovi capitoli nel torneo (il 2-3 della partita di andata è diventato poi un 3-0 a tavolino, complicato da ribaltare), ma che è già rilevante, esemplare, ai fini della crescita stagionale di squadra e staff.

«È stata una partita di tante certezze – ha sottolineato Mister Pier Luca Peritore a fine gara –, sono molto soddisfatto. Sono ovviamente rammaricato per il mancato passaggio del turno, ma resta il fatto che la gara di andata e quella di ritorno sono state vinte. Questa sera dall’inizio e per novantacinque minuti abbiamo provato tutti a portare a casa il risultato e ce l’abbiamo fatta. Segnalo un episodio: Facchetti nella gara di andata a poco dalla fine, davanti alla porta, non era riuscito a fare gol, anche stasera ci è andato molto vicino. Davide è un classe 2001. Lasciamoli crescere, queste occasioni diventeranno presto gol, i nostri giovani stanno migliorando. Analizzerò tatticamente la gara ma onestamente mi interessa poco. Sul loro vantaggio abbiamo avuto una bella reazione. Ci teniamo stretta la vittoria, la prestazione e gli applausi dei nostri tifosi, che hanno riconosciuto nei ragazzi impegno e dedizione. È qualcosa che a me personalmente ha emozionato. Grazie a ognuno di loro. Vedo l’inizio di un percorso più sereno e sicuramente importante».

IL TABELLINO
La Biellese-Fulgor Ronco Valdengo 2-1

Marcatori: Edalili (F) al 26′ st, Affinito (B) al 31′ st, Cabrini (B) al 38′ st.
La Biellese: Bastianelli, Bocca, Cremonte, Naamad, Bottone, Nicoletta, Messina, Favre, Bianconi, Cabrini, Affinito.
A disposizione: Piacenza, Muzzolon, Sella, Lombardo, Gila G., Castagna, Emanuele, Gila D., Facchetti.
Allenatore: Peritore.
Fulgor Ronco Valdengo: Dinaro, Piccirilli, Maiello D., Torta, Pia, Cellamaro, Maiello M., Spagnolo, Edalili, Apollo, Rogora.
A disposizione: Lavecchia N., Gagna, Canova, Angeli, Rosso, Toffolini, Lavecchia M., Barsotti, Santacaterina.
Allenamento: Mellano.