SEDE: Biella, Viale Macallè 21
CONTATTACI: +39 015 405141
SEGUICI SUI SOCIAL:
Top

#InsertPassion To Continue

Un nuovo Consiglio e un nuovo Presidente.
L’inizio di un nuovo Percorso per La Biellese

La Biellese ha perso, non tanto e non solo sui campi di gioco. Ha perso il senso della realtà, della misura, del lavoro ben organizzato. Ha perso la rotta e, lungo il cammino, gran parte della ciurma, componente fondamentale nel bene e nel male di ogni impresa. Ora si riparte. Game Over, consapevoli che improvvisare non porta lontano. Su una nuova pagina, confermando il buono costruito in questi anni, è stato definito con logica e realismo uno schema, poi c’è stato un tempo per individuare una strategia e obiettivi concreti. Ieri. Oggi è finalmente arrivato il momento di darsi da fare, sui campi. La Biellese riparte nel segno della totale trasparenza e del rinnovamento profondo nella cultura societaria, nell’organizzazione, nelle competenze.

Un assetto societario ridefinito e guidato da Luca Rossetto, imprenditore e manager biellese, CEO di Casa.it, e sostenuto da un team dirigenziale solido e motivato. Una nuova stagione, una nuova squadra agli ordini di mister Pier Luca Peritore – da questa settimana al lavoro al “Vittorio Pozzo”.

«Intraprendiamo un percorso per nulla orientato a fuochi di paglia che hanno già scottato la Città in passato – dichiara il nuovo Presidente bianconero –. Non promettiamo balzi di categoria senza prima avere solide basi societarie. L’esempio ispiratore è quello legato a Chievo, un quartiere di Verona che quindici anni fa conoscevano solo i veronesi. Nessun balzo incauto, ma la ricostruzione di una Società forte con valori importanti e persone appassionate: questi gli ingredienti per dare forza e corpo a un sogno sportivo. Essere consapevoli dei propri limiti e lavorare per superarli è l’atteggiamento adatto per costruire».

Ed è proprio dal concetto di “passione” che il Club ha scelto di presentare la propria mission: #InsertPassion To Continue, inserisci la passione per continuare. Come un videogioco formato da livelli, ognuno dal coefficiente di difficoltà più elevato, la nuova Biellese affronta la strada verso il futuro passo dopo passo, provocando nella Città, negli appassionati di calcio e nei diretti protagonisti in campo una pioggia di emozioni. Dalla pioggia alla tempesta, l’ambizione è alta, umana, e per provare (non riuscirci, provare) a renderla concreta non c’è fretta.

Grande importanza verrà data alle attività di base che riprenderanno nelle prossime settimane, alla Scuola Calcio e al Settore Giovanile, la rampa di lancio da cui i sogni di aspiranti campioni raggiungono il calcio dei grandi. Ma anche la casa della trasparenza, della lealtà e della correttezza, dell’educazione e del rispetto reciproco. Da piccoli campioni a grandi uomini. La Biellese, questa Biellese, non illude la Città con promesse di successi sportivi irrealistici, ma fa propri quei valori per trasmetterli ai propri ragazzi, alla Città e a chiunque farà parte della sua nuova storia.